fbpx

TRATTAMENTO MIOFASCIALE ANTISTRESS

Il trattamento Miofasciale Antistress è il trattamento di cui hai bisogno.

Ho creato questo trattamento unendo manualità prettamente occidentali, che lavorano sui tessuti del corpo (i muscoli, il tessuto connettivo, i visceri) a tecniche legate alla medicina tradizionale cinese (es. il lavoro sui meridiani energetici e la riflessologia plantare).

E’ UN TRATTAMENTO CHE PARTE DA TE, da come ti senti in questo momento e da quali sono le tue reali necessità.

“Come stai?” è una domanda ricorrente per me. Non significa solo “come va la tua schiena?” o “hai sentito dolore al braccio in questi giorni?”. Significa anche “come è andata la tua giornata?” “è un periodo stressante al lavoro?” “sei oberato di impegni, personali e famigliari?”

Insomma, non è che voglio farmi gli affari tuoi, ma per me e per l’esito del trattamento è molto importante capire come stai a 360 gradi.

Credo fermamente nell’unità di corpo, mente e spirito e sono convinta che se uno di questi tre elementi soffre, gli altri due non possono passarsela alla grande.

A CHI CONSIGLIO IL TRATTAMENTO MIOFASCIALE ANTISTRESS?

Il trattamento Miofasciale Antistress è per tutti. Non ci sono particolari controindicazioni.

In ogni caso, prima di qualunque trattamento, viene valutato lo stato generale del ricevente, il suo background clinico e quali sono le reali problematiche da gestire all’interno della seduta.

Detto questo, il trattamento Miofasciale Antistress può fare al caso tuo se soffri di:

  • Contratture da sforzo (allenamenti troppo intensi, pesi mal sollevati, movimenti improvvisi e poco corretti)
  • Contratture derivanti da posture viziate mantenute per molto tempo (es. lunghi viaggi in macchina, cambio di letto, lavori prolungati alla scrivania)
  • Rigidità temporanea delle strutture (torcicollo, mal di schiena paralizzante, arti dolenti)
  • Rigidità croniche (tensione alle spalle, fastidio nella zona lombare della schiena, cefalee di origine mio-tensiva)
  • Compressione articolare (articolazioni poco mobili, difficoltà nella deambulazione, sensazione di peso costante su testa, collo o spalle)
  • Problemi viscerali conclamati e non (reflussi, bruciore di stomaco, coliti da stress)
  • Respirazione corta, faticosa e poco profonda (sensazione di affanno, respiro costantemente toracico, compressione della gabbia toracica)

.

COME FUNZIONA  IL TRATTAMENTO MIOFASCIALE ANTISTRESS?

Il trattamento Miofasciale Antistress va a stimolare la comunicazione all’interno della Miofascia.

Miofasciale significa che lavora sulla Miofascia (o Fascia o Tessuto Connettivo), ovvero quell’”impalcatura” che sostiene, protegge e mette in comunicazione ogni singola cellula del nostro corpo.

Attraverso la Miofascia anche parti del corpo molto lontane tra di loro o facenti parte di apparati diversi, si parlano costantemente.

La comunicazione è fondamentale all’interno del corpo (e non solo :))

Se una parte è dolente, infiammata o addirittura bloccata, tutta la struttura ne pagherà le conseguenze. E questo è inevitabile.

In un disperato tentativo di chiedere aiuto, il corpo si blocca, duole, brucia, punge.

Il trattamento Miofasciale Antistress libera i canali attraverso i quali le nostre strutture comunicano. E sapete quanti sono? Tantissimi!

Il sistema circolatorio trasmette informazioni ad organi e tessuti in pochi minuti (ossigeno, nutrimento, ormoni, anticorpi..)

Il sistema nervoso trasmette informazioni in pochi millisecondi (fame, sete, freddo, dolore, piacere..)

E ancora, i meridiani energetici, superficiali e profondi, hanno il vantaggio di riuscire a guidare le informazioni non solo a livello fisico, ma anche a livello psico- emotivo, effettuando un vero e proprio lavoro olistico sulla persona.

Insomma, di modi per comunicare, il corpo ne ha parecchi, ma spesso sono intasati, incastrati. Come se ci fosse un camion fermo in autostrada di traverso:  finché nessuno lo toglie, ci sarà coda e l’autostrada rimarrà intasata.

Attraverso il Miofasciale Antistress andiamo ad occuparci di questo camion!

Creiamo spazio per rendere la comunicazione efficiente, veloce e costruttiva.


QUALI SONO I PRINCIPALI BENEFICI DEL TRATTAMENTO MIOFASCIALE ANTISTRESS?

Benefici fisici

  • RILASICARE LE TENSIONI MUSCOLARI
  • SCIOGLIERE I NODI DELLE CONTRATTURE
  • ABBANDONARSI

Non pensare che il trattamento Miofasciale Antistress sia un massaggio rilassante.

Indubbiamente troverai un piacevole effetto distensivo per il sistema nervoso ma questa sarà solo una conseguenza dell’enorme sforzo che il tuo corpo ha fatto durante il trattamento stesso.

L’obiettivo del trattamento è quello di liberare il corpo dalle tossine dello stress: andare a decongestionare le vie di comunicazione tra le strutture, eliminare blocchi importanti che creano code e malfunzionamenti.

Per fare questo, occorre fare uno sforzo: bisogna sciogliere contratture muscolari, liberare le strutture tendinee e legamentose, mobilizzare articolazioni, rilassare e allungare catene cinetiche rigide e poco mobili.

Io ti fornirò tutti gli strumenti necessari per affrontare questo lavoro ma sarai tu la parte più attiva del trattamento.

Quindi, non pensare ad un massaggio rilassante.

PENSA AD UN MASSAGGIO CONSAPEVOLE.

Abbandonati alla volontà del corpo, lascia che agisca in libertà, senza attivare la parte razionale del cervello. Non ne hai bisogno in questo momento.

Il corpo ha un’intelligenza e una capacità intuitiva incredibile. Te ne darà dimostrazione.

Benefici psicologici

  • STACCARE LA SPINA
  • SVUOTARE IL CERVELLO
  • ACQUIETARE LA MENTE PER ASCOLTARE COSA TU HAI DAVVERO DA DIRTI

Sembra facile ma ti assicuro che non lo è.

Arrivare in studio, sdraiarsi sul lettino e staccare la spina non è affatto così facile.

Ci vuole allenamento, credimi.

Ricevere un trattamento come questo non è così banale e se non si segue qualche piccola indicazione si rischia di non sfruttarne a pieno i benefici.

Quindi, come fare?

Intanto non incastrare il tuo trattamento tra i mille impegni della giornata. Piuttosto mettilo a fine giornata o quando sai che te lo puoi godere anche nelle ore successive (andare a fare la spesa dopo un trattamento, per intenderci, non è proprio il massimo).

Cerca inoltre di godertelo e di non vederlo come l’ennesimo impegno: “ok faccio questo e poi quando torno a casa lavatrice/cena/doccia/.. 

So che per molti di noi le giornate sono troppo corte e avremmo bisogno del doppio del tempo per fare tutto ma il trattamento Miofaciale Antistress serve anche a questo: riavvicinarti a dei ritmi umani, sani e favorevoli per il tuo benessere.

È un vero e proprio percorso di consapevolezza:

  • ENTRARE IN UNO STATO DI PROFONDO ASCOLTO DEL CORPO
  • LASCIARE CHE IL CORPO COMUNICHI TRA LE STRUTTURE: IL NON FARE
  • SENTIRE IL LAVORO DEL CORPO E ASSECONDARLO

Questa è la tua grande occasione: per un’intera ora non dovrai fare niente.

Ripeto. NON DOVRAI FARE NIENTE.

Ti farò sentire che cosa il tuo fisico ha da dirti e come puoi aiutarlo e assecondarlo nel suo grande lavoro quotidiano.

Ogni trattamento sarà un viaggio alla scoperta del tuo corpo e di come ogni singola parte abbia un ruolo fondamentale per costruire la persona che sei oggi, adesso, nel qui-e-ora.

Livello psico-emozionale

  • PERCEPIRE LE TUE EMOZIONI
  • RISCOPRIRE UNO STATO DI BENESSERE NATURALE E CONSAPEVOLE
  • ESSERE TE STESSO. NON “LA MAMMA DI..”, “LA MOGLIE DI..”, “IL CAPO DI..”.

Oltre a riscoprire il piacere di un ritmo più lento, il trattamento Miofasciale Antistress ti darà la possibilità di riscoprire quali sono le tue emozioni, i tuoi pensieri e i tuoi bisogni.

Ci sono passata anche io e incontro tutti i giorni persone concentrate su qualsiasi cosa tranne che su loro stessi. Concentrati sul lavoro, sui figli, sul corpo (inteso come la parte puramente estetica) sul futuro incerto o su un triste passato.

Alleggerisci la struttura, i pensieri, lo spirito e riscopri la possibilità di amare te stesso  prima di tutti gli altri.

Non è facile, ci vuole perseveranza ma avvicinarsi alle nostre emozioni, ai nostri bisogni, ai nostri desideri ci permetterà di dare ancora più amore e comprensione alle persone che ci stanno accanto.

QUALI SONO LE TEMPISTICHE? OVVERO, QUANTI TRATTAMENTI DEVO FARE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI DESIDERATI?

Dipende.

Chi non è abituato a farsi trattare, le prime volte, farà un po’ di fatica a prendere tutto quello che il trattamento ha da dare.

Hai mai provato a meditare? Anche solo per 5 minuti?

Se non lo hai mai fatto, lo troverai noioso, inutile, non adatto a te, faticoso, ecc.

Eppure ormai è scritto anche sulla carta igienica che meditare fa bene. E fa bene a tutti.

Ma occorre allenarsi.

Non si può pretendere di iniziare a meditare e di trarne tutti i massimi benefici fin dal primo giorno. Non è possibile. Il corpo, la mente e lo spirito non sono abituati a questo tipo di attività e hanno bisogno di essere educati, accompagnati e guidati.

La stessa cosa vale per i trattamenti di questo tipo: se vuoi rendere il tuo trattamento consapevole e prendere il 100% di quello che può darti, devi allenare il corpo alla fase di ricezione.

E come fare? Se ti devi allenare, ancora una volta il mio consiglio è quello di metterti in testa di fare un percorso.

Per quanto tempo? Quante sedute?

Occorre rispondere sulla base delle problematiche che vuoi risolvere e dei risultati che vuoi raggiungere.

Per quanto mi riguarda, questo trattamento potrebbe essere fatto, in condizioni di buona salute, anche una volta al mese, come una sorta di mantenimento o di reset del corpo. Che ritrova la sua strada, se smarrita.

 

Questo è possibile però se sei già una persona allenata; se sei in grado di sviluppare e rielaborare gli timoli importanti del trattamento; se sei capace di entrare in ascolto profondo con le tue strutture per guidarle verso il benessere.

Altrimenti, le prime volte, ti consiglio di fare trattamenti ravvicinati, ogni 1 o  2 settimane, per cominciare la fase di educazione del corpo.

Sarà lui stesso, in corso d’opera, a dirti di che cosa ha bisogno e quando. Non preoccuparti 

Il trattamento Miofasciale Antistress dura 1 ora. Ti consiglio sempre di arrivare con qualche minuto di anticipo, per preparare il corpo al trattamento, e di riservarti almeno un paio d’ore dopo il trattamento per continuare ad assaporare il benessere che ne deriva.

Lascia che per una volta il corpo registri tutto quello che è accaduto: ne vale davvero la pena.

 

Conclusioni

Sono particolarmente legata a questo trattamento perché mi ha permesso di rompere molti schemi. 

Di tecniche manuali ce ne sono un’infinità. Non esiste una tecnica giusta e una sbagliata. Esiste il modo più corretto di utilizzare una tecnica in un determinato momento, per una specifica problematica, su una precisa persona.

La stessa tecnica, eseguita in un modo, non potrà essere ripetuta in modo identico su un altro copro, anche se stiamo lavorando su problematiche simili.

Ecco il bello di questo trattamento: l’unione di numerose tecniche al servizio della persona. È come una immensa borsa di Mary Poppins: a seconda di che cosa dobbiamo fare, tiriamo fuori uno strumento. Lo usiamo finché serve. Poi ne prendiamo un altro. E poi un altro ancora.

Quello che più amo di questo trattamento è il movimento: non si tratta di qualcosa di statico, tutt’altro. Sentirai il corpo viaggiare da una parte all’altra. Cullato dalle onde di un mare calmo. Poi catturato da un uragano. Poi appoggiato su un prato verde, accarezzato dal vento.

E’ una danza, questo trattamento. E tu sei il primo ballerino.

 

Per informazioni o per prenotare il tuo trattamento o il tuo percorso, scrivi a claudia@arcla.it

Ti aspetto!

Scopri tutti i trattamenti di Arcla Massoterapia!

Linfodrenaggio

Il Linfodrenaggio è un trattamento molto potente, indicato per numerose problematiche, con un effetto riflesso decisamente rilassante e per questo estremamente piacevole.

Rieducazione Posturale Globale

La Rieducazione Posturale Globale utilizza stimoli mirati, prolungati e consapevoli per agire sul tuo schema posturale e migliorare le capacità di adattamento del corpo nel tempo e nello spazio.

Se ti piace il trattamento Miofasciale Antistress, non perderti i video-percorsi di Arcla Academy cuciti su misura per TE!

Flessibile è Forte

Scopri come aumentare la tua flessibilità per migliorare la forza del corpo e dello spirito.

Postura in Progress

Desideri fare un reset posturale ma non sai come fare? Questo è il programma per te!

Vuoi conoscere nel dettaglio i miei programmi?

Non perdere altro tempo!

Iscriviti alla Arcla Newsletter per ricevere in anteprima i primi video dei percorsi che ho pensato per TE!

Il tuo Benessere Consapevole ti sta aspettando!

Devi solo fare il primo passo ❤

Chiudi il menu
×
×

Carrello